I mostri all’angolo della strada, di H.P. Lovecraft

i mostri all'angolo della strada

Fruttero  e Lucentini, due che di letteratura da brivido se ne intendono e anche parecchio, hanno raccolto alcuni dei più terrificanti racconti di Lovecraft in un libro dall'evocativo titolo "i mostri all'angolo della strada".

è il 1966 ed è forse la prima volta che qualcuno riesce a mettere ordine nel complesso corpus lovecraftiano, realizzando un volume che comprende tutti i più significativi scritti sul ciclo di Cthulhu ma anche quegli orrori, apparentemente slegati da tutto il resto, che il solitario di Providence componeva la notte nella sua isolata casa di Angell streets.

Non è semplice descrivere l'orrore insito nei racconti di Lovecraft. Visioni, presagi, intuizioni luculente e nefaste.
Il mito di cthulhu esce dall'ordinario horror presente in tutti i libri mai realizzati.
Non esistono i fantasmi a cui siamo abituati nell' epos horror di genere. Si può parlare di extraterrestri, entità che vengono da costellazioni lontane anni luce perdute nel tempo, ma non sono i marziani che noi abbiamo iconizzato nelle nostre letture del fantastico. Gli antichi di cui scrive Lovecraft sono gli dei degli alieni; divinità ancestrali piombate da chissà dove e insediatesi nei meandri degli abissi più cupi, in attesa che sia fatto il loro tempo.
Chiunque volesse avvicinarsi al mondo di Lovecraft, alla religione dei suoi antichi, con "i mostri all'angolo della strada", avrebbe sicuramente un degno battesimo.

Racconti presenti nel libro

Il mito di Cthulhu

- Dagon
- Il richiamo di Cthulhu
- il colore venuto dallo spazio
- l'orrore di Dunwich
- colui che sussurrava nelle tenebre
- la maschera di Innsmouth
- La cosa sulla soglia
- L'abitatore del buio
- La finestra della soffitta
- Nyarlathotep

Altri orrori

- L'estraneo
- La musica di Erich Zann
- Herbert West, rianimatore
- I ratti nel muro
- nella cripta
- Aria fredda
- Il modello di Pickman

Titolo: i mostri all'angolo della strada
Autore: H.P. Lovecraft
Genere: antologia di racconti
editore: Il saggiatore tascabili

Lascia una risposta