I Canti di Aradia – Il Vangelo delle streghe italiane

L'originariamente pubblicata a Londra nel 1899, rappresenta ancora oggi un raro e prezioso documento storico ed esoterico sulla stregoneria italiana.

Un testo molto importante per qualsiasi studioso, ricercatore o praticante della Vecchia Religione, ma anche della Wicca.

Nell'opera sono infatti contenuti quelli che, con ogni probabilità , sono stati alcuni degli insegnamenti più segreti che tanto gelosamente sono stati tramandati, all’interno di piccole congregazioni, nel corso dell’era oscura: il medioevo.

I_Canti_di_Aradia_50

Narrati oralmente per secoli, verso la fine del 1800, una strega fiorentina li racchiuse in un misterioso manoscritto che poi consegnò nelle mani di uno studioso americano che si trovava in Italia per svolgere delle ricerche sulla stregoneria e così nacque questo libro, solitamente noto come il Vangelo delle Streghe.

Oltre al testo originale, presentato nella sua versione integrale, l’opera contiene inoltre Il Libro di Aradia, scritto da Dragon Rouge, una breve raccolta di brani completamente inediti ed interamente dedicati alla storia della Grande Sacerdotessa di Diana

Lascia una risposta